Arte

Ritratto autoritratto & coding

(DAD - didattica a distanza in collaborazione Di.M. - CAOS - LaborArt)

Obiettivi

  • Stimolare l’elaborazione dell'identità attraverso l’osservazione e la costruzione della propria immagine;
  • stimolare l’interpretazione dell’altro a partire dall’osservazione di ritratti;
  • avvicinare al pensiero computazionale tramite il coding (linguaggio di programmazione visuale);
  • sollecitare l’espressione creativa a partire dall’osservazione dell’opera d’arte, del sé e dell’altro.

Incontro

Attraverso materiale multimediale e l’osservazione di ritratti e autoritratti d’autore, appartenenti anche alla collezione del museo De Felice, l’operatrice introdurrà il tema del ritratto e dell’autoritratto. Seguirà l’attività laboratoriale manuale, consistente nella realizzazione di un autoritratto a partire dall’osservazione individuale e dalla riflessione sul sé. Successivamente, la parte laboratoriale digitale consisterà nell’animare l’elaborato in modo creativo utilizzando l’applicazione Scratchjr o l’ambiente di programmazione Scracth. 

SCARICA LA MINI GUIDA

Ambiti e aree disciplinari

Storia dell’arte, educazione all’immagine, tecnologia e coding

Come preparare l’attività

Per eseguire la parte laboratoriale sarà necessario preparare dei materiali e/o risorse seguendo le indicazioni delle mini guide in pdf. Se non è possibile reperire quanto necessario, sarà comunque possibile partecipare alla sola parte teorica dell’attività, ed eventualmente proporre agli alunni lo svolgimento a casa delle parti laboratoriali con l'aiuto dei nostri kit digitali.

Modalità di svolgimento in DAD - didattica a distanza

Sarà possibile concordare con l'operatrice la realizzazione del percorso in DAD. Una volta effettuata l'iscrizione sarete contattati dal nostro personale e potrete segnalare la vostra preferenza.

Destinatari: modulabile per la scuola d’infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado

Durata: variabile, a seconda dell’adesione alle attività laboratoriali.