dim, didattica museale, assessorato alla cultura, comune di Terni
24 Luglio 2017  
 




 
 
 
 
 
   
 
   
 

News
anteprima di stampa
 

 

Mostra “Ammoniti Attraverso il Tempo”

 

Nell’ottica di valorizzazione degli spazi museali cittadini e per presentare un’offerta culturale e didattica il più variegata possibile, la gestione del sistema museale ternano ha in programma di organizzare la mostra “Ammoniti attraverso il tempo” a cura dell’Associazione “GMP Gaia”, incentrata su una ricca esposizioni di ammoniti provenienti da tutto il mondo.

La scelta di dedicare un’esposizione ai fossili è legata alla presenza del Paleolab - Museo delle Raccolte paleontologiche dell’Umbria Meridionale che, oltre a reperti appartenenti agli animali del Bacino Tiberino, presenta una selezione di ammoniti provenienti dal nostro territorio, già protagoniste delle attività didattiche pensate per le scuole.

La mostra “Ammoniti attraverso il tempo” andrà quindi ad arricchire un percorso che inizia idealmente al Paleolab per poi proseguire al Caos_Museo Archeologico, struttura individuata per l’esposizione essenzialmente per ragioni di spazio.

 

Periodo di svolgimento

La mostra si svolgerà dal 23 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017.

In particolare, questo permetterà di inserire l’esposizione nell’ambito delle manifestazioni organizzate in occasione della Settimana del Pianeta Terra, così da abbinare l’inaugurazione della mostra - alla quale parteciperanno esperti della materia - con l’appuntamento organizzato dall’associazione Gaia proprio per il 23 ottobre, presso la Cava dell’Oro di Polino per poi proseguire, nel pomeriggio, presso il Caos.

Il termine dell’esposizione coinciderà, invece, con la manifestazione Vette in Vista, organizzata ogni anno dall’Associazione “Stefano Zavka”.

 

Descrizione della mostra

La mostra tematica "Ammoniti attraverso il Tempo" vuole dare una visione d’insieme di un gruppo di molluschi fossili tra i più importanti, studiati e collezionati al mondo. Gli Ammoniti erano dei molluschi che hanno popolato i mari ed oceani fra il Paleozoico e il Mesozoico, e si sono estinti con la grande crisi ambientale che ha provocato l’estinzione di massa alla fine del Cretaceo, la quale ha portato anche alla scomparsa dei Dinosauri. Questa estinzione portò alla definitiva scomparsa del 76% delle specie animali e vegetali del Cretaceo tra cui i dinosauri. Oltre ai dinosauri scomparvero ittiosauri, pliosauri e tutti i rettili marini tranne i coccodrilli e le tartarughe. I gusci degli ammoniti erano di estrema complessità e forma. Questo fattore ha dato l’input anche ai collezionisti attratti da tutta questa enorme variabilità di forme non solo per la sete di conoscenza ma anche per l’esteticità di molte forme. I gusci infatti potevano misurare da pochi millimetri a 2,6 metri di diametro. Si sono estinti insieme ai dinosauri, che hanno condiviso con tali giganteschi animali un lungo periodo della storia della Terra, per poi scomparire insieme a loro misteriosamente 65 milioni di anni fa presumibilmente per l'impatto di un meteorite o per un cambio climatico dovuto a vari fattori. Nella mostra tematica sarà possibile visionare diversi cefalopodi provenienti da tutto il mondo, per citare alcuni paesi: Indonesia – Timor, Nigeria, Regno Unito, Russia, Germania, Marocco, Madagascar, Giappone, Cina, Grecia, Australia, Perù, Stati Uniti e Francia.

A chi si rivolge

L’esposizione è rivolta principalmente ad un pubblico scolastico ma anche familiare. Sezioni tematiche

La mostra si sviluppa in 4 sezioni espositive, che possono occupare una superficie variabile a seconda delle opzioni:

1)     Gli Ammoniti: caratteristiche e classificazione

2)     Evoluzione

3)     Il Paleozoico

4)     Il Mesozoico e l’estinzione di massa del K/T

 

Target di riferimento

La mostra, che ha registrato una buona affluenza di pubblico negli allestimenti di Vallo di Nera e di Assisi, si dimostra estremamente interessante sia per un pubblico adulto sia per ragazzi/bambini. In tal senso, verranno elaborate proposte didattiche pensate per le varie fasce di età da proporre sia alle scuole ternane - nell’ambito del DIM  - sia a scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado al di fuori del Comune di Terni.

pagina precedente1 di 2pagina successiva
 
 
 
     
       
Designed by: OzStudio