Archeologia

Carsulae - Mille bocconi rubati

l'arte del riciclo degli avanzi secondo i Romani

Obiettivi

  • educare a non sprecare il cibo
  • conoscere l'area archeologica di Carsulae
  • conoscere le abitudini alimentari degli Antichi Romani
  • conoscere i luoghi e le occasioni di consumo del cibo in una città romana
  • apprendere le tecniche di conservazione del cibo e le modalità del riciclo degli avanzi in epoca romana

Incontro unico

Area archeologica e Centro Visita e Documentazione di Carsulae
Lo chiamavano mappa ma, invece che il giro del mondo, ci facevano quello intorno alla mensa del padrone di casa: dimostrazione dell'apprezzamento della cena o precauzione per gli appetiti del giorno dopo, i Romani riempivano il tovagliolo con gli avanzi del banchetto e si toglievano dall'imbarazzo con la scusa di soddisfare lo schiavetto rimasto ad aspettare. Carsulae ripercorre il rapporto dei Romani con il cibo, indagandone alcuni aspetti interpretabili in chiave contemporanea: il consumo eccessivo, gli sprechi e l'arte di sapersi arrangiare. Un gioco di gruppo e un'attività di laboratorio consolideranno i contenuti del percorso.

Utenza

Secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di primo grado

Durata

dalle 9 alle 16